lunedì 22 luglio 2013

[vacanze] Cronache dall'Emirato di Dubai - 2

Previously: comincia qui e prosegue qui
Dopo una giornata di calura assurda, terminata a mollo in piscina, decidiamo di cenare in uno dei posti visitati la sera prima con la nostra guida ed ecco che accade il misfatto: perdo il telefono sul taxi che ci ha portato a Madinat Jumerirah (la cittadella che ricorda Venezia, accanto al Burji Al Arab) Inutile spiegarvi il dramma. Rubrica telefonica con circa 200 contatti di cui ignoro anche solo un numero. 690 foto, di cui le ultime 100 fatte da quando avevamo messo piede sull'emirato. Ho provato a rintracciarlo ma evidentemente ero distratta quando il Principe mi ha spiegato come impostare l'applicazione "Blocca il tuo iPhone". 7 minuti dopo averlo perso era già spento, sarà felice il turista che l'ha trovato (sia maledetto fino alla terza generazione).
Il giorno successivo siamo andati a visitare Burji Khalifa, la torre più alta del mondo, e Dubai Mall, il centro commerciale più grande del pianeta.
Correndo con 40 gradi
arrivando a Dubai Mall
Souk Al Bahar visto da Dubai Mall
Burji Khalifa vista dalle fondamenta
Il panorama dal 124° piano
All'interno di Dubai Mall c'è un acquario di tre piani, per dire!
Abbiamo vagato per ore all'interno del centro commerciale, cenato da Dean & De Luca e guardato lo spettacolo delle fontaneIl giorno successivo sole in piscina e safari nel deserto.
foto fatta con l'ipod mentre cavalcavamo le dune
enjoy the silence
Ci è venuto a prendere in hotel un giovane con un fuoristrada, con noi 4 ragazzi sauditi, giovanissimi e molto simpatici. Dopo un viaggio di 40 km siamo arrivati alle porte del deserto dove abbiamo trovato gli altri escursionisti. Molti hanno fatto un giro in quad. Temperatura di almeno 50 gradi. Ho rischiato un mancamento.Una mezzoretta di ricreazione e siamo partiti. Dune bashing è un'esperienza. Ci siamo fermati a fare le foto nel deserto poi abbiamo raggiunto un accampamento beduino, ci hanno rifocillati con bibite fresche e calde, datteri, una merenda tipo kebab e altre cosine speziate, alcuni facevano il giro sui dromedari, io ho fatto un disegno all'hennè sulla mano e sulla gamba, ho fumato la shisha, poi abbiamo cenato sotto le stelle, visto uno spettacolo con una danzatrice del ventre ed un personaggio con abiti tipici, molto divertente, e siamo rientrati la sera intorno alle 21.30

CONTINUA

8 commenti:

  1. Nonostante i drammi e il caldo asfissiante and so on. TI INVIDIO TANTISSIMO!! Dubai dev'essere davvero una gran cosa, e vedendo le tue foto me ne convinco sempre più! Beata te, goditela!!

    RispondiElimina
  2. Ho recuperato ora tutte le puntate! Mi unisco alla maledizione per il tizio che si è tenuto l'iphone!

    RispondiElimina
  3. iPhone andato, ma dalle foto direi che almeno l'iPod no :)

    RispondiElimina
  4. mamma mia che esperienza!! Mi disp tantissimo x l'iPhone..

    :(

    RispondiElimina
  5. L'idea di girare con tutto quel caldo mi fa un po' paura.

    Un bacione

    RispondiElimina