martedì 14 giugno 2016

[Queen's library] i libri letti a maggio (5-6-7/2016)

Donato Carrisi è una conferma. Thriller serrato. Molto avvincente, anche se in alcuni passaggi mi ha ricordato Profondo rosso.


 
Il giallo è solo un pretesto per raccontare una bella amicizia.  Molto divertente. L'autrice è da tenere d'occhio.

 
Milano viene sconvolta da delitti inspiegabili compiuti da persone assolutamente normali. L'uomo che induce perfetti sconosciuti a compiere questi crimini si avvale dell'ipnosi e ha un conto in sospeso con il commissario a capo dell'indagine. ****
Thriller incentrato sull'ipnosi. Interessante e con un bel ritmo, anche se ho trovato la conclusione prevedibile. 

2 commenti:

  1. Mi hai ricordato Carrisi, dovrei comprare qualcosa di questo buon autore.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi appassiona molto la sua scrittura!

      Elimina