mercoledì 23 aprile 2014

[ufficio] Ponti primaverili e altre storie

Facciate di sonno epocali
Mentre la maggior parte della nostra divisione ha usufruito del periodo di vacanza offerto attaccando Pasqua, 25 aprile e Primo maggio, la sottoscritta si sta sciroppando le incombenze d'ufficio in pieno sonnambulismo. Aprile dolce dormire, per quanto mi riguarda è coma vegetativo itinerante. Non ho coscienza del 90% delle cose fatte nella prima ora di veglia: ieri mattina sono scesa dal treno col terrore di aver lasciato il ferro da stiro attaccato alla presa!

Chi si fa gli affari sua torna sano a casa sua
Senza fare la piccola fiammiferaia, visto che anni addietro ogni cosa detta nei corridoi dell'azienda veniva mal interpretata e mi si ritorceva contro, da tempo parlo solo se interpellata, spesso mi avvalgo della facoltà di non rispondere, cerco di essere super partes, sempre e comunque (uno sforzo sovrumano, credetemi). Ma la faccenda della collega che ha fatto rapporto sul nostro ufficio per mancanza di collaborazione non mi è andata giù. Emily Thorne mi fa un baffo (mi capisce solo chi guarda Revenge)

La aspetto al varco e son tutti cazzi suoi! Scusate il francesismo
La stagista è in ferie, in questi giorni lavoro a stretto contatto con Barbie Capoufficio. Oggi mi ha chiesto un'opinione su una questione personale e ho aperto il libro. L'intenzione era buona: metterla davanti ad uno specchio per farle capire quali sono gli atteggiamenti che la danneggiano e di riflesso interferiscono con il nostro lavoro. Ecco, credo di averla scossa.


Tutto sommato è andata bene, abbiamo programmato di pranzare insieme e da domani sera sarò in ferie una settimana.

Voi invece che fine avete fatto?

10 commenti:

  1. Mi sento tanto Emily Thorne anch'io di recente. Buone ferie!

    RispondiElimina
  2. Si lavora ahimè!!! altro che ponti e ponticelli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. azz, fortuna che stacco tre giorni sennò mi esaurivo sul serio

      Elimina
  3. Stasera metto l'out of office e mi ripaleso il 5.
    Non ho prenotato nulla, non so cosa farò e dove, ma so che mi darò alla macchia.
    Io ancora troppo spesso non riesco a tenere la bocca chiusa, quando lo faccio poi alla fine sbuffo, brontolo, faccio brutte smorfie...non ce la faccio proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. col tempo ho imparato a fare buon viso a cattivo gioco, è una questione di sopravvivenza ;)
      Buone ferie cara

      Elimina
  4. Intanto si cazzeggia da domani a domenica, e poi dal 1 al 4 me ne vado a Ginevra :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello :) io resto in città ma ho tante cose da fare, non mi annoierò ;P

      Elimina
  5. Sbrigare le ultime faccende prima di sparire dall'ufficio per una settimana è sempre un dramma: oggi ultimi colpi prima della partenza in terra sicula.
    E sono stancherrima... Speriamo di ripigliarmi, che di cose ne ho da vedere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow Sicilia! buon viaggio e buona vacanza ;)

      Elimina