lunedì 25 luglio 2011

Weekend (sabato)

Amici del Reame, come ben sapete ho tanti pregi ma sono sprovvista del dono della sintesi, cercherò di riassumere in poche righe il weekend, anche se non assicuro niente!

Viaggio tranquillo, cielo azzurro fino ad Aosta, a Courmayeur era nuvoloso, e picchiava una temperatura di 13 gradi (malimortè!) Colazione nel piazzale, mentre aspettiamo il resto della banda, che arriva da altra direzione. Bed & Breakfast in puro stile montagnino (legno anche sul soffitto) pulito, semplice, delizioso. Giro del centro, pranzo in un pub, pomeriggio prenotato alle Terme.

Quaranta percorsi termali. Accappatoio, telo e ciabatte. Ci siamo avventurati in un labirinto che sembrava Malpensa! Sauna alle rose, al fieno, vasca termale all'aperto, con vista su Monte Bianco (che per l'occasione è spuntato tra le nuvole) vasca sensoriale (buia con musica subacquea) getti di pioggia tropicale, percorso Kneipp (camminata su sassi alternata, in vasche calde e gelate) Alle 17 ognuno di noi aveva un massaggio prenotato così ci siamo divisi. Finito il trattamento ho raggiunto la socia alla terrazza panoramica dove ci aspettava un tizio dello staff per un evento termale personalizzato (trattamento viso) Buffet light con succhi, tisane, frutta e verdura fresca, yogurt, cerali e pane di noci/fichi/uvetta Una manna. Ultimo giro di sauna, con relativa immersione nella tinozza d'acqua gelata (tipo Trinità) passaggio sotto cascate per schiena e cervicale, sauna secca. Doccia con prodotti termali favolosi. E prima di uscire ci hanno consegnato una bottiglia di minerale a testa! Che storia. Ristorante prenotato alle 21. Cena lucculliana a base di messata, raclette, capriolo e gnocchi valdostani. Usciti rotolando. Passeggiata per digerire la mappazza sotto una sottile pioggerellina. In branda alle 23.30 (l'ultima volta facevo le elementari) E il giorno dopo ci aspettava rafting....

per godersi le Terme con la T maiuscola > Terme di Pré-Saint-Didier

11 commenti:

  1. Bellissimo.
    Mi mancano da morire le terme!!!!!!

    RispondiElimina
  2. il relax alle terme ci sta. il rafting no
    aspetto preoccupato la seconda parte del weekend *_*

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia!
    Io non ci sono neanche mai andata alle terme...

    RispondiElimina
  4. Ci sono andata anche io qualche anno fa a Pré St. Didier.
    Sono svenuta.

    RispondiElimina
  5. che figata queen, da vera regina ;)
    smack

    RispondiElimina
  6. Bellooo e tu sei stata sintetica. Baci

    RispondiElimina
  7. Ma che bello, anche io ho vissuto un'esperienza simile quando ero in Norvegia..ci tornerei subito!

    RispondiElimina
  8. Oh il percorso Kneipp mi fa sempre un male terribile! Poveri i miei piedi.
    Comunque mi sembra sia stato un bellissimo week end, sono contenta per te.

    Bacio

    RispondiElimina
  9. Amici questa sì che è vita! :D

    RispondiElimina
  10. e fin qui tutto bene, ora mi leggo il seguito...

    RispondiElimina