venerdì 4 ottobre 2013

[dieta] tagliando di fine estate

Seguo un regime alimentare personalizzato da settembre dello scorso anno. Ho raggiunto un buon risultato (non dovevo perdere tanti kg ma asciugarmi e ridefinirmi un po') e anche se potevo fare di più in meno tempo, ho imparato a nutrirmi in modo corretto e bilanciato (sembra facile). Ho fatto diversi sacrifici (tipo evitare l'abboffo benedetto dei compleanni di amici e famigliari, compreso il mio, di quest'anno e dello scorso e delle feste comandate) continuando a praticare esercizio fisico, nella fattispecie lo spinning, anche in estate. Negli ultimi mesi ci ho un po' mollato. Seguo sempre un ordine preciso: 5 pasti al giorno, acqua come se piovesse, tisane e frutta a strafottere, però non sono più integralista come nei primi 9 mesi: la mia tavola ha visto passare anche una burrata, una pizza ai quattro formaggi, un paio di involtini primavera, qualche fetta di farinata senza impegno, biscotti al posto delle fette biscottate integrali (4 non 50) e crackers (senza lieviti, obviously) al posto della pasta alla verdure. Sono andata alla visita di controllo e a parte pesare 300 grammi in più dell'ultima volta (ai primi di luglio) ho perso altri due cm sulle gambe! Mi ha cambiato la dieta e vuole rivedermi tra un mese. Finalmente vedo la luce....dopo un anno posso mangiare il prosciutto crudo.

12 commenti:

  1. io davvero ti ammiro, non so come tu abbia fatto ma ti meriti davvero un premio!! Complimenti!!

    PS. ti offrirei qualcosa di dolce, ma vista la dieta, dovrai accontentarti della mia venerazione! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tii ringrazio ma per il dolce devo ahimè declinare ;)

      Elimina
  2. Anche io sono per le diete bilanciate, che non vuol dire ridursi all'osso, ma mangiare cose genuine.
    Però nel w-e i miei sani prinicipi li mando in ferie, soprattutto quando si decide di andare in trattoria per il pranzo della domenica. E la scelta della trattoria non è quasi mai fatta a caso, e se ci si deve sacrificare per dei lipidi in più, almeno che lo si faccia per un valido motivo culinario! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in linea di massima concordo con te, io dovevo proprio imparare a mangiare meglio :D

      Elimina
  3. io non ce la farei... non ho costanza... quindi tanta stima

    RispondiElimina
  4. Un regime alimentare, anche non talebano come il tuo, mi provoca dei gravi scompensi mentali: non riuscirei mai a portarlo a termine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni tanto ho bisogno di un tagliando sennò tutta 'sta anarchia rischia di danneggiarmi ;)

      Elimina