giovedì 15 ottobre 2015

[serial] American Horror Story HOTEL

Non pago della ciofeca trash Scream Queens il buon Ryan Murphy torna col 5* capitolo dell'antologia di AHS e lo ambienta in un hotel che fa sembrare l'Overlook  la pensione Miramare di Voghera. Nel cast figurano immancabili Kathy Bates, Sarah Paulson e Evan Peters (che non si è ancora visto), Cheyenne Jackson, Dennis O'Hare in un ruolo curioso, Max Greenfield, Wes Bentley (inquietante anche se sta fermo e zitto) Chloe Sevigny, una manciata di bambini spaventosi, che in confronto quelli di The whispers sembrano gli amichetti della colonia, Matt Bomer che qualunque cosa dica o faccia è bello come un dio, e last but not least Lady Gaga, che scippa lo scettro a Mrs. Jessica Lange. Tensione, sesso, sangue a profusione sono gli elementi base.

****WARNING - SPOILER**** 
Due turiste svedesi, in vacanza a Los Angeles, capiscono appena scese dal taxi che la scelta dell'Hotel Cortez non è stata felice: lontano dalle attrazioni di maggiore interesse, decisamente retrò, senza Wi-fi!

 La receptionist è simpatica come la ghiaia nelle mutande, la camera ha un cattivo odore,  nei corridoi si aggirano loschi figuri in miniatura che spariscono in un battito di ciglia, e per non lasciare nulla al caso, dal materasso spunta  una creatura spaventosa. A questo punto sarei scappata lanciandomi da una finestra.  
Per tutta risposta le due eroine ottengono solo di cambiare stanza. Una si addormenta come un sasso e viene svegliata alle 2.25 dal suono di una canzone emessa dalla radiosveglia, si alza e in bagno trova l'amica divorata da due bambini albini che sembrano usciti da L'invasione degli ultracorpi. Benvenute in America!


Gaga e Bomer, che vivono principalmente di notte, vanno al cinema all'aperto a rimorchiare una coppia per un menage à quatre e finiscono per mangiarseli. De gustibus

Wes Bentley, un detective con un fardello famigliare mica da ridere (sposato con la Sevigny (!) e il figlio Hayden è stato rapito 5 anni prima da una giostra) indaga su un killer che uccide in modo fantasioso amanti clandestini e gli comunica che il prossimo omicidio avverrà proprio all'Hotel Cortez. Lucky you!

Max Greenfield (Schmidt di New girl in versione tossica ossigenata) affitta una stanza per farsi un buco in solitudine e viene aggredito da una non ben definita creatura che lo sodomizza mentre Sarah Paulson (tossica frusta rediviva) lo conforta dicendo che se non urla finirà prima. L'ottimismo è il sale della vita (cit.)

Nel trattempo arriva il nuovo proprietario dell'hotel, con pargolo inquietante in dotazione, e mentre vaga per lo stabile insieme alla solerte agente immobiliare, Gaga introduce il minore in una stanza dove alcuni bambini biondi, tra cui il figlio perduto del detective, stanno giocando come lobotomizzati a videogiochi su grandi pareti bianche.

ma che è sta cafonata?


Tanti elementi sviluppati in una sola puntata.
 Troppi personaggi, tutti insieme (e ne dovranno arrivare altrettanti) 
Troppe citazioni (che alla lunga annoiano)
Splatter come se non ci fosse un domani.
Non mi è piaciuto!

6 commenti:

  1. Devo ancora iniziarla e temo il peggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono rimasta flashata dalla prima e orripilata dalla seconda puntata!

      Elimina
  2. Mi piacevano tanto gli horror, ma adesso non riesco più a vederli !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ero appassionata, adesso ho un po' perso il giro, o forse sono più impressionabile!

      Elimina
  3. Condivido tutto cara. Io mi annoio proprio a vederlo. Ed ho sempre voglia di prendere il detective a sberle per farlo svegliare un attimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già non capisco cosa ci è andato a fare, mette spavento già la moquette all'entrata *__*

      Elimina