mercoledì 15 dicembre 2010

inseguendo Pino (l'albero di Natale) incappai in una stockhouse

Siamo andati a recuperare l'albero in garage (un'impresa, credetemi sulla parola)
cercavo carta per impacchettare i regali così il Principe mi ha portato nel tempio dello shopping ultra economico (stock di fallimenti, tutto ad un euro) quanta manna!
nonostante il magro stipendio (comprensivo di tredicesima) il mio istinto consumista si adatta; aver fatto dispensa per bagno e cucina e aver speso poco più di venti euro mi ha reso euforica. Chi si accontenta gode, ma chi gode è più contento

9 commenti:

  1. Quei negozi a tutto un euro sono favolosi!

    RispondiElimina
  2. Fantastico! Io scovo sempre qualcosa di interessante! Anni fa ho acquistato una collana che ha riscosso sempre grandi complementi!

    RispondiElimina
  3. oddio esistono posti del genere? dove si trovano? *__*

    RispondiElimina
  4. io odio gli stipendi striminziti ?_?

    RispondiElimina
  5. La tredicesima è già ipotecata per i pagamenti di gennaio! Che sfiga.

    RispondiElimina
  6. io amo i negozi così!!!e di solito compro sempre qualcosa...anche se inutile!!!:)

    RispondiElimina
  7. Ohhhhhhhhh, quanto amo quei posti!!!
    Ne ho uno per cliente. Secondo te potevo non comprare un po' di addobbini per l'albero?!!?

    RispondiElimina
  8. Cavoli, quante volte, quando stavo a Milano, sarei voluto andare ad una di quelle vendite!!!

    RispondiElimina