mercoledì 13 giugno 2012

Cassanate

Alessandro Cecchi Paone, un tempo stimato giornalista, adesso non so, afferma di aver avuto un rapporto sessuale con un calciatore, nello specifico un azzurro, il quale ha confidato di non essere l'unico giocatore omosessuale di questa nazionale. Dopo un'esternazione del genere, Antonio Cassano, interpellato a proposito (non si dovrebbe parlare di calcio, con un calciatore?), ha espresso la sua opinione con un lessico non propriamente accademico che ha suscitato clamore nel mondo del calcio e nella società (ipocrita) in toto. Risultato: tutti hanno dato addosso al calciatore. In effetti avrebbe potuto esprimere il concetto in maniera diversa però, considerato il soggetto, perchè aspettarsi il contrario? Quello che per me rimane un mistero è perchè nessuno ha dato addosso a quell'emerito idiota di Cecchi Paone!? Da quando ha scoperto la sua omosessualità gli si è aperto un mondo, buon per lui, non capisco perchè debba ostentare questa nuova condizione con chiunque gli capiti a tiro, ad ogni occasione, in ogni intervista, trasmissione, apparizione pubblica. All'inizio faceva sorridere, poi è diventato triste, adesso è patetico ed irritante. E poi, se il calciatore in questione non ha voluto fare coming out avrà avuto i suoi motivi, quindi 'sta testina di noce non poteva tenere la bocca chiusa?

20 commenti:

  1. assolutamente d'accordo!
    emme

    RispondiElimina
  2. anch'io sto con te.
    da cassano cos'altro ci si poteva aspettare?
    cecchi pa(v)one non sa più cosa inventarsi per attirare le attenzioni e il calciatore in questione poteva anche trovarsi di meglio :)

    RispondiElimina
  3. è che Paone non se lo fila più nessuno, se qualcuno poco sano di mente, ha il fetish del daddy, peggio per lui, anche perchè con Cecchi Paone non ci andrei nemmeno pagato...
    detto questo Ciaoo cara :D

    RispondiElimina
  4. Infatti non capisco proprio perché tutti se la prendono con Cassano, voglio dire, sappiamo bene che non è un membro dell'Accademia della Crusca e sebbene li abbia apostrofati in maniera alquanto discutibile, ha comunque espresso un'opinione ammirevole, alla fine sono affari loro. Non capisco perché invece non abbiano preso a randellate Cecchi Paone e il giornalista che ha proposto questo interessante quesito in rassegna stampa. Della serie, bravi giornalisti!!

    RispondiElimina
  5. Sante parole, figurati che ne abbiamo anche discusso in ufficio. Tutti d'accordo su Cassano che è quel che è, e Cecchi Paone che parla a sproposito, come se interessasse a qualcuno la sua omosessualità. Ricorda la rubrica di Cuore "E chi se ne frega" ;)

    RispondiElimina
  6. Non capisco che stia succedendo a Cecchi Paone, non perde occasione per dar fiato alle sue idiozie.

    Baci

    RispondiElimina
  7. Purtroppo per noi, credo che viva ancora di rendita per quell'epoca d'oro in cui trasudava preparazione ed intelligenza...ora al contrario, l'unica cosa che mi suscita è squallore & idiozia.

    RispondiElimina
  8. Prima stimavo un sacco Cecchi Paone, ma negli ultimi anni è diventato inspiegabilmente un idiota. Invece Cassano è idiota da sempre.

    RispondiElimina
  9. Sono d'accordo, ultimamente Cecchi Paone è diventato un egocentrico idiota...
    comunque di cattivo gusto c'è nè da vendere.
    un bacio e passa a trovarci!
    PESCARA LOVES FASHION
    p.s. ti lascio il link per partecipare al nostro FLUO giveaway!
    GIVEAWAY ON FACEBOOK

    RispondiElimina
  10. CLAP CLAP CLAP CLAP!
    E' assurdo che in Italia ci si indigni un giorno per Belen, un altro per Cassano..
    Ma che ha detto di male? Ha premesso "io da ignorante" e "Sono fatti loro"..
    Qual è il problema?
    Un paese di checche isteriche?

    RispondiElimina
  11. D'accordissimo con te...Ormai ogni occasione è diventata buona per dare aria alla bocca...

    RispondiElimina
  12. C'è l'editoriale di Gramellini su La Stampa che mi sembra molto pertinente

    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=1197

    RispondiElimina
  13. Il Pavone non lo reggo pure io!
    Già che c'era oltre alla conta degli omossessuali in nazionale poteva fare anche quella degli atei, dei marziani, ecc. ecc.
    E pensare che da ragazzina lo adoravo, adesso mi è scaduto peggio di uno yogurt..

    RispondiElimina
  14. queen mi hai tolto le parole di bocca: cassano non è certo una cima e gli si può perdonare la caduta di stile, ma un uomo "colto" come paone potrebbe risparmiarsi queste continue esternazioni sulla gaiezza altrui. Mi meraviglio che nessuno ancora l'abbia menato...

    RispondiElimina
  15. E' veramente pesante. Dovrebbe stare zitto e pensare ai fatti suoi, non ha il diritto di parlare della sessualità di altri. Problemi loro.

    RispondiElimina
  16. Ottimo il commento di Pirlo e Prandelli alla stessa domanda: "se volete si parla di calcio".
    Ormai l'impertante è fare scoop.. e basta.
    Per Cassano, un pò lo giustifico. Anche io avrei detto "cose loro", ma per dire, non sono affari miei, tutto qui.. E lui è passato per l'omofobo di turno..

    RispondiElimina
  17. quando Paone faceva il giornalista al tg2 mi piaceva molto,sembrava una persona intelligente. Ora si rivela come un perfetto idiota e purtroppo sta peggiorando...

    RispondiElimina
  18. io sono d'accordo con te, perché ad una conferenza stampa con un calciatore si deve parlare di omosessualità?e pi, parliamoci chiaro, da un ignorante come Cassano cosa ci si doveva aspettare?non sono neanche sicura abbia la terza media, é normale, purtroppo, che abbia dato una risposta da ignorante!come é ignorante il giornalista che gli ha fatto la domanda.
    su cecchi paone cosa dobbiamo dire?!mah..

    RispondiElimina
  19. Sono pienamente d'accordo! Da quando ha fatto coming out è diventato odioso! Poi pure vigliacco, perchè continua a voler svelare tutti i gay del mondo! Ma basta! Saranno cavoli loro!

    RispondiElimina