mercoledì 27 giugno 2012

[personale] un sabato di inizio estate

C'è stato il funerale della Nonna. C'è stato un viaggio, una botta di caldo, un abito che faceva di me, la cugina maschiaccio, una vera signorina, la cugina bionda che mi chiede perchè ho tagliato i capelli, la zia che si complimenta perchè sembro una ragazzina, il cugino che mi sfotte perchè non mi ha mai visto con i tacchi, la cuiginetta piccola che mi si attacca alla gonna e non mi molla per tutto il pomeriggio. C'è stata commozione, una folla stipata sul sagrato della chiesa, un universo di fiori, una messa sentita, e una cugina ispirata che ha letto un pensiero commovente. Poi la banda che ha accompagnato il feretro e mentre io e l'altra cugina, quella perennemente incazzata, al posto delle nostre madri, seguivamo la cassa insieme alla zia abbiamo iniziato a dire quello che avrebbe detto nonna, in dialetto, ricordando i modi di dire, le sue abitudini, i cazziatoni che ci faceva, e abbiamo iniziato a ridere, prima sommessamente, cercando di trattenerci, poi di vero cuore, e non di lei, con lei. Chi ci seguiva non capiva, più tardi mio cugino ci ha rimproverato col sorriso, dicendo che sembrava una scena tratta da un film di Tarantino. E' andata come avrebbe voluto lei. E' stata la sua festa. Sono sicura che le sarebbe piaciuta.

Dopo aver fatto il conto di quanti ci hanno lasciato negli ultimi 11 anni ho fatto promettere solennemente agli appartenenti di quel ramo della famiglia di non ammalarsi/morire per almeno altri 30 anni.

16 commenti:

  1. tesoro.. ti sono vicina con il cuore e ti abbraccio forte! la tua nonna ti starà accanto sempre..

    RispondiElimina
  2. è la cosa più bella. Poter pensare a lei in un momento così triste e pensare ai momenti più belli.

    RispondiElimina
  3. una scena di Tarantino ... :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ho immaginato la scena :) davvero da film di Tarantino, o da Gilmore Girls... un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D non avevo pensato alle Gilmore girls, ahahahahaha
      ricambio l'abbraccio :*

      Elimina
  5. Ammetto che questo post mi ha fatto sorridere, ma con gli occhi lucidi.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ti sono vicina...Negli ultimi anni anche a me sono capitati diversi lutti di famiglia...E non ci siamo ancora ripresi del tutto...Dentro di me ci sono cose che non sono ancora riuscita ad accettare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sto cercando di venire a patti col karma
      :*

      Elimina
  7. Condoglianze, Queen. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Mi hai fatto ricordare quando, meno di un anno fa, sono stata al funerale della mia di nonna. Una persona speciale per me quanto io lo ero per lei. Anche io ho le ho letto un pensiero, anche io le parlavo da dietro il carro funebre. Lei è sempre con me e io ho avvertito la sua presenza da subito. Appena è volata via. Loro vanno, ma restano. Eccome se restano.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono convinta anche io che in qualche forma siano intorno a noi :*
      un bacione

      Elimina