giovedì 20 dicembre 2012

[about Xmas] sorprese di Natale

Ti aspetti che il capo sia scocciato per non averci visto al pranzo aziendale, tipo che magari non passa nemmeno per fare gli auguri, invece si presenta in un giorno di pioggia, senza essere annunciato, e porta doni come i Magi. Niente di trascendentale, sono finiti gli anni delle vacche grasse però baci, abbracci, un pensiero per ognuna, confezionato in carta scintillante e un piccolo riconoscimento economico per il lavoro svolto, che ha decisamente raddrizzato la giornata.
Più che magia del Natale sembra tanto l'arrivo della fine del mondo...

8 commenti:

  1. Beh, è sempre un gesto gentile y.y

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicneramente mi ha stupito, però è stata una piacevole sorpresa ;)

      Elimina
  2. buona fortuna per il 21 12 12 e speriamo di risentirci dopo per gli altri auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le 12 e 12 sono passate e siamo ancora tutti qui ;)

      Elimina
  3. Belli i tempi delle scatole stracolme di prelibatezze. Quest'anno pe-da-la-re.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'hai detto, sorella! :D
      quelli erano tempi, c'era pure la lotteria di Natale!

      Elimina
  4. Da me, nemmeno una pacca sulle spalle.altro che vacche...

    RispondiElimina