martedì 2 febbraio 2010

[lavoro] #3

è un'equazione matematica,
rendo di più quando sono sotto pressione
il lato positivo è che il tempo scorre velocemente,
e riesco a fare più cose che in situazioni normali,
si chiama multitasking, dolcezza
anche se rischio una cricca anzitempo
e nessuno mi darà una medaglia
che dire, sono fatta così!
essere zelanti non paga,
è un fatto
e gli inquilini del piano superiore
non me ne passano una
certi giorni mi fanno la punta anche alle matite!
però
data la mia natura polemica
che è un po' il mio marchio di fabbrica
e la mia indole di rompicoglioni certificata
ultimamente il leitmotiv è quello di puntualizzare
su ogni loro mancanza (e vi assicuro che ce n'è per i beati)


tanto per ribadire che,
anche se per loro sono solo una maestranza
non sono una decerebrata che si unisce al gregge senza protestare!

That's all folks!

6 commenti:

  1. brava queen, imponiti.
    e comunque è vero che la mente più ha da fare più fa, anche meglio. è una questione di allenamento credo, o di spirito di sopravvivenza...

    RispondiElimina
  2. Meglio essere rompicoglioni che delle amebe

    RispondiElimina
  3. @Biondatinta > ne sono convinta, e in questo manicomio credo che la seconda che hai detto sia preponderante :)

    @ScusiScende > infatti, preferisco di gran lunga essere come sono, che farmi andare bene tutto, se devo mangiare bratta, almeno che sia con dignità! ;D

    RispondiElimina
  4. Evviva i rompipalle!!

    Ciao stella

    RispondiElimina
  5. eccomi...ROMPIPALLE CERTIFICATA ISO 9001!!!;))
    ..je la faccio io la punta alle matite ..a loro!!! tzk!!!

    RispondiElimina