lunedì 13 febbraio 2012

C'è che non sono Nonna Papera, non c'è un cazzo da fare!


Quasi dimenticavo: in due momenti diversi ho bruciato la pentola dove bollivano le mele e ho fatto scoppiare (letteralmente) i popcorn nel micro-onde. C'è mancato poco che evacuassimo il Castello! La pentola si è salvata. Il fornetto no. Praticamente è fuso. E c'è un odore che nemmeno un corto circuito avrebbe fatto tanti danni.

Olè!

26 commenti:

  1. Capita un po' in tutte le case. Poteva capitare anche a Nonna Papera!

    RispondiElimina
  2. Io mi sono impegnata con la lavastoviglie :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è la rivolta degli elettrodomestici ;)

      Elimina
  3. Evviva!!! Io ho fatto fuori una pizza per stare sul blog.....per fortuna c'è la consegna a domicilio!!! eli.

    RispondiElimina
  4. Non sono così brava neppure io. Dipende molto anche dalle giornate però!

    Buon martedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ultimamente sono distratta :(
      un bacino e buona giornata

      Elimina
  5. anche mia sorella ha dato fuoco ( letteralmente) al micronde...capita spesso a quanto pare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha funzionato a meraviglia per anni, forse è il suo modo per dirci che ne ha abbastanza ;)

      Elimina
  6. Se capita a me una cosa del genere, ed è capitato, mi prendono in giro senza complimenti. E senza mai smetterla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti sarò la barzelletta per la settimana :D

      Elimina
  7. Prossima volta: POP CORN IN BUSTA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. erano in busta! quella speciale per micro-wave *_* ed ecco il risultato! :(

      Elimina
  8. Io per ora ho solo incendiato le presine e sono piena di bruciature e tagli.
    Sei in buona compagnia.

    RispondiElimina
  9. bene, ottimo.. come dico sempre: una ne pensiamo cento ne facciamo (di cagate!) =D

    RispondiElimina
  10. Sì, i pop corn bruciati fanno un odore assurdo ._.

    RispondiElimina
  11. yummy che buone le mele cotte!!! mi fanno pensare alla mia mamma!

    RispondiElimina