sabato 19 novembre 2011

[serial] Person of interest (pilot)


Buone premesse: creato da J.J. Abrams (c'è bisogno di spiegare chi è?) e Jonathan Nolan (fratello del più celebre Christopher). Protagonisti Jim Cavaziel (Frequency, The passion) e Michael Emerson (indimenticabile Benjamin Linus di Lost). New York. Cinque giovani balordi aggrediscono un senzatetto nella metro. Che li stende tutti. Alla centrale di polizia l'agente Carter intuisce che il barbone è un ex agente ben addestrato, le impronte digitali lo vedono coinvolto in alcuni casi recenti in cui un angelo della morte ha messo a posto diversi criminali ma un avvocato si presenta in sua difesa, e quando l'agente cerca di parlargli i due sono già spariti. Il barbone, il cui nome è Reese, viene scortato dal signor Finch, un uomo facoltoso che in seguito all'11 settembre, ha sviluppato per il governo americano un progetto per la prevenzione di atti terroristici. Finch possiede una lista di numeri di previdenza sociale che corrispondono ad altrettante vittime potenziali di crimini e gli chiede di aiutarlo a sventarli. Reese non accetta e si defila, Finch non demorde e lo marca stretto, alla fine i due si alleano e grazie ai mezzi potentissimi ed ultra tecnologici di cui dispone il magnate, e alle tecniche dell'ex agente riescono ad evitare che si compiano altri crimini. Il pilot non è perfetto: per condensare tutto, compresi i flashback che fanno intuire perchè un agente dei servizi segreti sia diventato un homeless, e il suo repentino cambio di idea, ci voleva almeno una puntata doppia, però è ben confezionato.

4 commenti:

  1. a me non è piaciuto proprio.
    non penso gli darò un'altra possibilità...

    RispondiElimina
  2. @Marco < anch'io aspettavo di più però non mi è dispiaciuto, mi interessa vedere come si sviluppa, un paio di puntate gliele concedo ;)

    RispondiElimina
  3. anche a me non ha fatto impazzire,
    gli darò un'altra chance, ma più in là.

    RispondiElimina
  4. Un film che mi interessa molto vedere!

    RispondiElimina